“W la bici viva”: incontri, eventi e laboratori per gli amanti delle due ruote


C’è un filo sottile che collega ecologia, sport, educazione e perfino scienza, e si percorre su due ruote. Quelle della bicicletta per essere precisi, protagonista del festival “W la bici viva”, a Feltre dal 5 al 15 aprile. Capace di coniugare efficienza, agilità e praticità, la bicicletta non rappresenta soltanto un mezzo di trasporto economico e pulito ma anche un vero e proprio stile di vita, patrimonio di identità, cultura e creatività. Tra i tanti ospiti, a raccontare il mondo delle due ruote nel corso di incontri e laboratori che coinvolgeranno tutta la città saranno anche la medaglia d’oro ai campionati del mondo di ciclismo su strada Maria Canins, l’ambasciatore dello “sport pulito” Sandro Donati, la voce di Caterpillar Massimo Cirri – promotore di una campagna per assegnare alla bicicletta il Nobel per la pace – e i Tetes de Bois, autori dell’album “Goodbyke”, band di riferimento dei ciclisti. E per tutti coloro che preferiscono la teoria alla pratica, disponibile una nuova biblioteca con un’ampia selezione di libri: manuali, saggi, romanzi e biografie per un vero e proprio “slalom” tematico.

 

  • 208