Premio letterario Una Città che scrive: la finale


Castelnuovo di Napoli oltre ad essere “Città che legge”, è anche una “Citta che scrive”: dall’esperienza della prima antologia di testi di soli autori casalnuovesi nasce il Premio letterario “Una Città che scrive”, promosso dall’Associazione culturale Una città che. Il 27 maggio alle ore 19 all’auditorium del Centro Polifunzionale Pier Paolo Pasolini di Casalnuovo di Napoli si svolgerà la finale: a dar voce ai testi inediti di alcuni partecipanti sarà l’attore Giancarlo Giannini accompagnato dal sax del maestro Marco Zurzolo.

La redazione ha ricevuto 1700 proposte provenienti da tutta Italia e dall’estero. La giuria composta da autori casalnuovesi è chiamata a esprimere il suo voto tra una rosa di cento finalisti, compresi gli autori casalnuovesi e quelli in lingua napoletana che sono stati proclamati finalisti nella serata del 12 maggio. Tre le sezioni del concorso: poesia inedita, narrativa e una terza dedicata alle scuole (riguardante sempre la poesia e la narrativa).

Verranno assegnati quindici premi in denaro e alcune menzioni speciali. Inoltre, trenta fra i racconti e le poesie più meritevoli, selezionati tra le diverse proposte in gara, saranno pubblicati nell’antologia “Una città che scrive”.

 

  • 1102