Oggi raccontiamo #12 – ALL’AMBASCIATORI LA CULTURA NON SI FERMA


6 maggio 2020. All’Ambasciatori la cultura non si ferma è lo slogan con cui Librerie.coop (partner anche quest’anno della nostra campagna) e in particolare l’Ambasciatori, a Bologna, ha lanciato lo scorso 18 aprile una serie di incontri con gli autori, a porte chiuse ma in diretta streaming: https://www.facebook.com/librerie.coopAmbasciatori/live/

Il format prevede un dialogo tra l’autore e un relatore che lo intervista in diretta, seguendo anche le domande che arrivano dal pubblico a casa, che può prenotare una copia autografata (quando possibile) e farsela recapitare al proprio indirizzo, o andare a ritirarla in libreria non appena possibile.

Cinque gli appuntamenti già andati in onda: sabato 18 aprile Caterina Cavina con il suo nuovo romanzo Le radici dei fiori (Pendragon), intervistata da Antonio Bagnoli; martedì 21 un altro autore della scuderia Pendragon, Maurizio Garuti, che ha raccontato il suo Il cuore delle donne; giovedì 23 Maria Giuseppina Muzzarelli con LE REGOLE DEL LUSSO. Apparenza e vita quotidiana dal Medioevo all’Età moderna (il Mulino), in dialogo con l’Assessore Davide Conte; sabato 25 aprile l’entomologo Gianumberto Accinelli, che ha fatto ascoltare Le voci della natura (Il battello a vapore); giovedì 30 Alessandro Vanoli con il suo Primavera (Il Mulino), intervistato da Marco Melluso.
Prossimo appuntamento giovedì 14 maggio con Sebastiano Ardita, Consigliere e presidente della Prima Commissione del Csm, che presenta il suo libro COSA NOSTRA S.p.A. (Paperfirst) con Stefania Pellegrini, docente di “Mafie e Antimafie”, Unibo.

Il calendario completo degli incontri in streaming dall’Ambasciatori è disponibile sul sito: www.librerie.coop.it

  • 241