Prorogata al 30 settembre la licenza straordinaria SIAE per le letture di opere letterarie


7 settembre 2020. Cari amici, con piacere vi informiamo che SIAE ha prorogato sino al 30 settembre la validità della licenza straordinaria per le letture di opere letterarie in modalità telematica (scarica il pdf con le tariffe).

La procedura rimane invariata, per disciplinare le utilizzazioni di pubbliche letture di repertorio letterario amministrato OLAF, sia su Siti propri dei richiedenti che su Social Network, sono state predisposte licenze che tengono in considerazione la situazione di emergenza. Tali licenze prevedono tariffe che tengono conto di tale contesto ed avranno carattere sperimentale e limitato temporalmente al momento fino al 30 settembre 2020.

Le utilizzazioni previste sono, in particolare attraverso: streaming di eventi messi a disposizione per un limitato periodo (24 h), sia gratuito che a pagamento, accesso all’archivio online dei contenuti video e/o audio (podcasting), sia gratuito che a pagamento.

Al fine di poter procedere al rilascio della licenza, è necessario comunicare all’indirizzo iorestoacasaletture@siae.it:

  • la tipologia dell’utilizzatore (privato, organizzazioni senza scopo di lucro, commerciale cc..);
  • se il sito ha finalità commerciale o no;
  • l’elenco delle opere che si intende utilizzare completo di titolo, autori, editore, ed eventuali traduttori per opere del repertorio straniero;
  • la modalità di messa a disposizione tra quelle previste nell’allegato, con esclusione della possibilità di downloading;
  • la modalità gratuita o a pagamento dell’utilizzazione;
  • l’utilizzazione dell’opera intera o di brani di opere (non superiore al 50% della durata dell’opera intera);
  • Eventuale utilizzo di musica di sottofondo.

In caso di utilizzo di opere intere, trattandosi di repertorio di Grande diritto, le utilizzazioni andranno sempre preventivamente autorizzate dagli aventi diritto che potranno far pervenire direttamente a SIAE e per conoscenza alla licenziataria la propria autorizzazione oppure saranno interpellati da SIAE per raccogliere il loro assenso.

Seguiranno ulteriori aggiornamenti per il mese di ottobre.

**************************

Cari amici, SIAE, anche quest’anno partner de Il Maggio dei Libri, è scesa in campo a sostegno della lettura. Per agevolare le utilizzazioni di pubbliche letture sui siti e sui canali social da parte di soggetti privati, infatti, sono state predisposte licenze e tariffe speciali che tengono in considerazione la situazione di emergenza e la particolarità delle iniziative culturali e sociali create per supportare e dare conforto alle persone che sono a casa.

Inoltre, per i progetti e le iniziative pubblicate invece su siti e/o canali social appartenenti a biblioteche e altri soggetti della Pubblica Amministrazione, SIAE valuterà interventi di sostegno dei costi delle licenze, assumendosi l’onere delle stesse, per il periodo di durata dell’emergenza.

L’indirizzo email al quale fare riferimento, per informazioni e, se necessario, per sottoscrivere la licenza, è iorestoacasaletture@siae.it. Nel caso si sappia già quali letture si vorrebbero fare, accludere alla mail un elenco, con gli estremi dei libri dai quali sarebbero tratte.

Qui www.siae.it/it/iniziative-e-news/emergenza-covid-19-le-misure-adottate-dal-consiglio-di-gestione-siae-favore-degli e qui www.siae.it/it/iniziative-e-news/gli-interventi-di-emergenza-deliberati-dal-consiglio-di-gestione-il-31-marzo-2020 tutti i dettagli, di cui vi preghiamo di prendere visione.  Le licenze hanno durata trimestrale e carattere sperimentale e limitato temporalmente al momento fino al 30 giugno 2020. Qui (http://www.siae.it/sites/default/files/TARIFFE%20SPERIMENTALI%20ONLINE%20LETTURE.pdf) sono riepilogate le tariffe per l’utilizzazione di opere letterarie.

Le utilizzazioni previste dalle licenze straordinarie sono:

1) streaming di eventi messi a disposizione per un limitato periodo (24 h), sia gratuito che a pagamento: vuol dire pubblicare video o audio letture in diretta (sia sui social network che su siti/blog) e poi rimuovere il materiale entro 24 ore.

2) accesso all’archivio online dei contenuti video e/o audio (video on demand e podcasting), sia gratuito che a pagamento: vuol dire pubblicare (sia sui social network che su siti/blog) video o audio letture sia in diretta che pre-registrate ma senza rimuoverle entro le 24 ore, lasciandole quindi in libera fruizione da parte degli utenti.

La maggior parte delle letture in video che state producendo per Il Maggio dei Libri rientrano nella seconda tipologia (podcasting). Vi ricordiamo che, in ogni caso, allo scadere del trimestre di validità della licenza i materiali audio-video pubblicati andranno rimossi dai canali social, siti o blog sui quali sono stati postati.

Chiunque, come soggetto privato, desideri registrare in video o audio la lettura di brani tratti da opere letterarie e pubblicare tale registrazione sui propri profili social, sul proprio sito o blog, deve preliminarmente informare Siae e fornire le informazioni elencate qui di seguito, anche solo per verificare se le opere scelte rientrano nel repertorio amministrato (e quindi sono soggette al pagamento di diritti d’autore) oppure se appartengono al pubblico dominio (come i classici) e quindi sono libere da diritti.

Tutti, sia i soggetti privati che la Pubblica Amministrazione, al fine di poter avere informazioni specifiche e procedere, se necessario, al rilascio della licenza, devono comunicare all’indirizzo iorestoacasaletture@siae.it:

  • la tipologia dell’utilizzatore (privato, organizzazioni senza scopo di lucro, commerciale cc..);
  • se il sito ha finalità commerciale o no;
  • l’elenco delle opere che si intende utilizzare completo di titolo, autori, editore, ed eventuali traduttori per opere del repertorio straniero;
  • la modalità di messa a disposizione tra quelle previste nell’allegato, con esclusione della possibilità di downloading;
  • la modalità gratuita o a pagamento dell’utilizzazione;
  • l’utilizzazione dell’opera intera o di brani di opere (non superiore al 50% della durata dell’opera intera);
  • Eventuale utilizzo di musica di sottofondo.

In caso di utilizzo di opere intere, cioè letture integrali, trattandosi di repertorio di Grande diritto, le utilizzazioni andranno sempre preventivamente autorizzate dagli aventi diritto che potranno far pervenire direttamente a SIAE e per conoscenza alla licenziataria la propria autorizzazione oppure saranno interpellati da SIAE per raccogliere il loro assenso.

  • 2376