Iniziano oggi le due nuove rubriche social rEstate con noi e Correnti di lettura!


29 luglio 2020. Cari amici, prendono il via tra oggi e domani, sui nostri canali social, le due nuove rubriche pensate per tenervi compagnia durante il periodo estivo: rEstate con noi e Correnti di lettura.

rEstate con noi vi propone una serie di podcast audio realizzati con la preziosa collaborazione dei Festival partner della campagna. Due contributi per ogni manifestazione per un totale di 12 podcast che terranno compagnia agli utenti delle pagine Facebook e Twitter de Il Maggio dei Libri permettendo loro di recuperare dialoghi, interviste, riflessioni, incontri e letture che potrebbero aver perso quando sono stati trasmessi nel corso della programmazione digitale dei rispettivi appuntamenti. La programmazione porterà a riscoprire gli appuntamenti digitali di Memoria Festival (29 e 31 luglio), Salone Internazionale del Libro di Torino (3 e 5 agosto), pordenonelegge (11 e 13 agosto), La via dei Librai (17 e 19 agosto), Pistoia – Dialoghi sull’uomo (24 e 26 agosto) e Maratona di lettura della città di Feltre (28 e 31 agosto).

Correnti di lettura raccoglie invece video-consigli di lettura provenienti dagli Istituti Italiani di Cultura partner de Il Maggio dei Libri, attivissimi fin dall’inizio della campagna: Copenaghen, Helsinki, Madrid, Monaco di Baviera, Oslo, Rio de Janeiro, San Francisco, Stoccolma, Tirana, Varsavia. Infatti, ai rispettivi direttori è stato chiesto di segnalare due libri, uno di un autore italiano e uno del Paese in questione, dai quali trarre spunti e riflessioni utili a pensare al futuro in modo costruttivo e positivo, conservando inalterata la curiosità verso le altre culture e il desiderio di scoperta che solo la lettura riesce a colmare. Il risultato sarà un “viaggio letterario” che prenderà il via sulle pagine Facebook, Twitter e Instagram de Il Maggio dei Libri portando i lettori a contatto con una cultura letteraria ogni volta diversa: si comincia giovedì 30 luglio con i consigli provenienti dall’IIC di Monaco di Baviera, Heimat (Nora Krug) e L’eco di uno sparo (Massimo Zamboni), per poi passare all’IIC di Tirana, martedì 4 agosto, per una riflessione su Ognuno Impazzisce A Modo Suo (Stefan Çapaliku) e Dodici rose a Settembre (di Maurizio de Giovanni) fino ad arrivare, giovedì 6 agosto, a Madrid, dove la direttrice dell’IIC parlerà del romanzo Dio nella macchina da scrivere di Irene Di Caccamo e dei libri di poesia di Pilar Adón, La hija del cazador e Mente animal, ma la programmazione proseguirà fino a metà settembre.

Introducono e presentano queste iniziative, regalando inoltre i propri “consigli letterari”, il presidente e il direttore del Centro per il libro e la lettura, Diego Marani (Il quartiere, di Vasco Pratolini; La città nello specchio, di Mirko Kovač; Un tranquillo viale alberato, di Nada Gašić; Montenegro, di Bato Tomaševic) e Angelo Piero Cappello (Il fuoco nel mare, di Leonardo Sciascia; Filosofia per i prossimi umani, di Francesco De Filippo e Maria Frega; Delitto alle saline, di Danilo Pennone).

Buone letture e buona estate a tutti!

 

  • 103