Il Maggio dei Libri delle Biblioteche di Roma


Anche quest’anno le Biblioteche di Roma hanno aderito al Maggio dei Libri con un programma ricco di eventi disseminati tra le tante sedi della capitale, attento a valorizzare quelli che sono i filoni tematici della campagna. Letture, mostre, laboratori e incontri per promuovere l’amore per la lettura e il suo valore di crescita personale, culturale e civile. Ve ne segnaliamo alcuni in programma nei prossimi giorni:

Il 26 maggio: Circolo di Lettura Giordano Bruno e circolo di lettura Flaminia alla Libreria Pallotta. Per il ciclo “A casa dell’editore e del libraio” i circoli di lettura andranno a trovare il libraio, nella sua casa, curioseranno tra le novità e incontreranno degli autori.

Il 26/27 maggio: Il piacere di leggere insieme – Conoscere e diffondere le buone pratiche per la lettura e costruire un alleanza tra scuola e famiglia. Dalle 14.30, esposizione dei progetti di lettura promossi dai Servizi Comunali 0/6 del Municipio Roma XIV. Esposizione della mostra “Tracce di lettura in città”. Incontro sulle novità editoriali.  Sabato (ore 10) un incontro con un esperto sull’importanza della lettura dei bambini. Attività di animazione e di lettura ad alta voce a cura dei volontari del Servizio Civile In collaborazione con il Centro Specializzato Ragazzi; Servizi Comunali 0/6 del Municipio Roma XIV.

Il 26/29/30/31 maggio seguendo il filone degli anniversari di scrittori illustri, il ciclo di incontri dal titolo Sei biblioteche in cerca d’autore (a cura di Caterina Casini) prevede: alla Biblioteca Giordano Bruno un incontro su Marguerite Yourcenar (26 maggio, ore 19); alla Biblioteca Aldo Fabrizi su Luigi Pirandello (29 maggio, ore 17.30), alla Biblioteca Colli Portuensi sempre un incontro dedicato a Luigi Pirandello (30 maggio, ore 17) e alla Biblioteca Cornelia su Jane Austen (31 maggio ore 19).

Il 29/30 maggio si parla anche di paesaggio con Leggere il paesaggio nel paesaggio. Letture itineranti e attività sul tema (a cura di Matutateatro, Titta Ceccano e Julia Borretti). Alla Biblioteca Elsa Morante (29 maggio ore 17) un incontro dal titolo “L’Ostia dei Poeti”, omaggio alla poesia da Pasolini stesso ai poeti della Beat Generation che animarono il Festival di Castel Porziano. Il 30 maggio alla Biblioteca Vaccheria Nardi dalle 17 un altro omaggio a Pasolini con: “Le strade che circondano la città di Dite ovvero le periferie pasoliniane”, testi da La Mortaccia, Alì dagli occhi azzurri, Una vita violenta, Ragazzi di vita.

 

Per il programma completo:
www.bibliotu.it

  • 432