Il Centro per il libro e la lettura al Salone di Torino


Domani prende il via il XXXII Salone Internazionale del Libro di Torino e non potevano mancare gli appuntamenti del Centro per il libro e la lettura! Anche quest’anno, l’obiettivo è presentare il proprio lavoro e coinvolgere il pubblico nella valorizzazione e rilancio della lettura, ampliare il coinvolgimento attivo dei soggetti più diversi, come anche per sottolineare il legame speciale con il mese in cui si svolge la manifestazione, lo stesso che dà il nome alla nostra campagna: il Maggio dei Libri!

Nei giorni del Salone quindi, dal 9 al 13 maggio al Lingotto di Torino, il Centro per il libro e la lettura dà appuntamento a tutti gli amanti dei libri, ai curiosi, a chi cerca un motivo in più per iniziare a leggere o per leggere ancora di più, e invita a seguire i numerosi approfondimenti proposti. A cominciare dalla presentazione di un nuovo Premio dedicato agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado, promosso in collaborazione con il MIUR e il Ministero degli Affari Esteri: Quando i ragazzi ci insegnano, un invito ai ragazzi a “salire in cattedra” per una video lezione sul loro libro preferito. Venerdì 10 maggio alle 14.30, nella Sala Atlantide, ne discutono lo scrittore e insegnante Eraldo Affinati e gli alunni del Liceo Scientifico G. Galilei di Pescara, del Liceo Giordano Bruno di Torino e dell’I.I.S. Majorana di Torino. Il premio per gli studenti vincitori sarà un breve soggiorno in una capitale europea per tenere la loro lezione presso l’Istituto Italiano di Cultura della città, alla presenza di alunni delle scuole superiori italiane locali.

Il secondo evento in evidenza firmato Centro per il libro e la lettura è legato anch’esso a un nuovo premio, il Booktuber Prize, e ad una novità web, il portale Io leggo con te: sempre venerdì 10, alle 15.30 in Sala Atlantide, Carlo Arbarello, Giovanna Micaglio, Fabio Nardelli e Federica Velonà si confrontano sulle tecniche e le competenze per diventare ottimi booktuber (e aspirare così al premio!) e presentano il nuovo sito Io leggo con te, incentrato sulla lettura itinerante e condivisa. Un altro doppio appuntamento da non perdere è quello con i vincitori del Premio Strega Ragazze e Ragazzi: giovedì 9 alle 13.30 ecco Guido Sgardoli, vincitore nella categoria +11 con The Stone. La settima pietra (Piemme), in dialogo con Fabio Geda, e alle 14.30 è la volta di Luca Doninelli, vincitore nella categoria +6 con Tre casi per l’investigatore Wickson Alieni (Bompiani), presentato da Eros Miari.

Torna anche quest’anno, organizzato dal Salone Internazionale del Libro, dal Centro per il libro e la lettura e da AIB, il ciclo Educare alla lettura (da giovedì 9 a lunedì 13 maggio): 24 incontri di formazione per insegnanti, bibliotecari ed educatori, validi ai fini della formazione del personale docente della scuola e incentrati sui fondamenti dell’educazione alla lettura e declinato attraverso tematiche diverse (dettagli e programma completo QUI, la partecipazione è gratuita ma occorre prenotarsi scrivendo a educareallalettura@salonelibro.it). In particolare, all’interno di questo ciclo, segnaliamo giovedì 9: il dialogo tra Salvatore Settis e Tomaso Montanari dedicato alla storia dell’arte (alle 14, Sala Azzurra) e, di particolare rilievo nell’ottica della missione del Centro, la tavola rotonda Adolescenti, scuola e lettura. Cosa si legge nelle scuole secondarie di secondo grado (alle 15.30, Sala Blu), con la partecipazione del Presidente del Centro per il libro e la lettura Romano Montroni, lo scrittore Fabio Geda, Francesca Vannucchi (Istat), Tiziana Mascia (Libera Università di Bolzano), Federico Batini (Università di Perugia), Beatrice Masini (Giunti), Enrico Racca (Mondadori) e Luisella Arzani (Giralangolo). Sempre giovedì, un altro incontro che guarda all’attualità è quello con Eraldo Affinati, Michele Afferrante e Romano Montroni su La scrittura e il rapporto con la migrazione (alle 18.30, Sala Atlantide), mentre quello con Bill, Biblioteca della legalità è un appuntamento ormai di tradizione, con uno dei più riusciti progetti di promozione della lettura presso i giovanissimi: a presentare la nuova antologia sono Cecilia Cognigni, Della Passarelli, Irene Scarpati, Silvana Sola e Sergio Sottani (alle 18.30, Sala El Dorado, a cura di Ibby Italia e Bill – Biblioteca della legalità).

Il fitto calendario prosegue venerdì 10 con, fra gli altri: Bambini e lettura 0-10 (alle 16.30, Sala El Dorado), con Luigi Ballerini, Susi Danesin, Romano Montroni e Beniamino Sidoti impegnati a riflettere sul piacere e il valore della lettura come atto d’amore condiviso tra adulti e bambini; e la presentazione della terza serie del programma online Invito alla lettura. Biblioteche scolastiche innovative e lettura aumentata (alle 17.30, Sala Atlantide, a cura di Centro per il libro e la lettura e Rai Cultura), insieme a Romano Montroni, Gianfranco Noferi e Tiziana Mascia. Fra gli incontri di sabato 11, il Premio Nuovi talenti (alle 10.30, Sala Atlantide), per incontrare i vincitori del Premio istituito dal Centro per il libro e la lettura nell’ambito del Concorso Romics Libri a Fumetti; il dibattito su Libro e lettura contro la povertà educativa (alle 16, Sala Magenta, a cura di AIB e Forum del libro) con Melissa Bodo (Save the Children), Roberto Calari (Alleanza delle Cooperative), Grazia Gotti (ALIR), Rosa Maiello (AIB) e Carla Ida Salviati (Forum del libro), moderati da Giovanni Solimine; la Lezione di Eraldo Affinati (alle 17.30, Sala El Dorado) a partire dalla straordinaria esperienza delle scuole Penny Wirton per l’insegnamento gratuito della lingua italiana agli immigrati.

Domenica 12 si discuterà di come e quanto le Biblioteche scolastiche crescono (alle 13.30, Sala Magenta, in collaborazione con Forum del libro, Torino Rete Libri, AIB – Associazione Italiana Biblioteche, ADEI – Associazione Degli Editori Indipendenti e Centro per il libro e la lettura), con Angelo Bardini (Rete diffusa Bibliò), Antonella Biscetti (Torino Rete Libri), Roberto Cerri (Rete Pisa), Elisabetta de Palma (Poli di Foggia e provincia), Guido Pomato (Polo del Piemonte), Mario Priore (Reti Lucane), e con Flavia Cristiano (Direttore Centro per il libro e la lettura), Donatella Lombello (Gruppo di Ricerca Biblioteche Scolastiche), Sante Bandirali (Adei), Gino Roncaglia (Forum del Libro), moderati da Maurizio Caminito e Fabio Venuda; conclusioni affidate al Vice Ministro Lorenzo Fioramonti (MIUR). Nel pomeriggio di domenica si andrà poi alla scoperta di HERstory: Extraordinary library. L’immaginario femminile nei libri per bambini (alle 18.30, Sala El Dorato, in collaborazione con Bologna Children’s Book Fair e Accademia Drosselmeier) con Grazia Gotti, e lunedì 13 si rifletterà su come Educare alla lettura in carcere (alle 14.30, Sala Magenta, In collaborazione con CESP Centro Studi Scuola Pubblica e con l’Associazione delle Fondazioni di origine Bancaria del Piemonte e Fondazione con il Sud), insieme a Luisa Marquardt (Università Roma Tre), Luigi Giannelli (Polizia Penitenziaria Rebibbia-NC), Barbara Rossi (Associazione Libera-Mente,Opera-Mi), Marco Cocciatelli (Biblioteca Rebibbia-NC) e con i docenti che hanno partecipato al progetto “Adotta uno scrittore”. Infine, sempre lunedì 13, festa di Nati per leggere, per celebrare venti anni di promozione della lettura in famiglia e dieci anni di libri di qualità (alle 15.30, Sala El Dorado, in collaborazione con il Premio Nazionale Nati per leggere e Regione Piemonte): intervengono Anna Parola, Antonella Abbatiello, Rita Valentino Merletti, Giovanna Malgaroli e Carlo Albarello, modera Eros Miari.

 

  • 355