I bibliotecari del futuro


Il Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi di Roma Tre, in collaborazione con l’Associazione Italiana Biblioteche, sezione Lazio e il Goethe-Institut, hanno organizzato per il 25 maggio un seminario intitolato “I bibliotecari del futuro”.

Relatrice Claudia Lux, attuale direttrice della Qatar National Library, la biblioteca più innovativa dell’intera regione del Golfo Persico. In passato, verso la fine degli anni Novanta, Claudia Lux era alla Zentral und Landesbibliothek di Berlino dove si è adoperata per la riunificazione delle biblioteche dell’est e dell’ovest della capitale tedesca. In questo incontro a Roma, la Lux racconterà la propria esperienza di bibliotecaria assieme alle trasformazioni e alle nuove occasioni che il prossimo futuro riserva ai professionisti del settore: nella pratica bibliotecaria risulta oggi fondamentale adattare il modo di operare alle più recenti trasformazioni per sfruttarle al meglio e trarne vantaggio nella pratica lavorativa quotidiana. Formazione, aggiornamento, ma anche partecipazione attiva alle associazioni di categoria, coraggio e responsabilità: tutte qualità importanti per svolgere al meglio questo lavoro e diventare bibliotecari del futuro. Assieme alla direttrice interverranno Chiara De Vecchis, di AIB Lazio e Luisa Marquardt, Università degli Studi “Roma Tre”, che coordina e ha organizza il progetto.

Il seminario si svolgerà giovedì 25 maggio dalle ore 14 alle 16.30 presso l’Università degli Studi di Roma Tre, piazza della Repubblica 10, aula 2, 2° piano. La partecipazione è libera previa iscrizione (obbligatoria per ragioni organizzative) inviando un messaggio di adesione a: info@rom.goethe.org con oggetto “Adesione Future Librarians” entro il 24/05/2017.

Contatti:
l’Università “Roma Tre”: luisa.marquardt@uniroma3.it
Goethe‐Institut: info@rom.goethe.org

 

 

 

  • 252