“Crescere con la lettura”: l’11 ottobre alle 16 il Centro per il libro vi aspetta alla “Domenica di Carta 2020”


In occasione della Domenica di Carta 2020 promossa dal MiBACT, il Centro per il libro e la lettura organizza per l’11 ottobre, alle ore 16, il dibattito “Crescere con la lettura. Benessere, terapia e sviluppo della persona attraverso i libri”. Con Diego Marani, Federico Batini, Gemma Gemmiti, Floriana Costanzo e Angelo Piero Cappello.

L’incontro si svolge nella sede di Via Pasquale Stanislao Mancini 20, a Roma, nel rispetto delle norme sul distanziamento, e viene trasmesso in diretta streaming sulla pagina facebook e sul sito web del Centro.

La lettura ha effetti noti sull’arricchimento culturale e lo sviluppo della cultura. Meno conosciuti sono i benefici che i libri possono esercitare sul benessere psico-fisico della persona, a partire dalla prima infanzia e addirittura durante la gestazione, e l’uso che si può fare della lettura non solo a scopo pedagogico-formativo, a scuola e in famiglia, ma anche a fini terapeutici in ambiente sanitario, sin dai reparti ostetrici e pediatrici degli ospedali.

Per parlarne, dopo un saluto introduttivo del presidente del Centro Diego Marani, intervengono Federico Batini, professore di Pedagogia Sperimentale, Metodologia della Ricerca e Metodi e tecniche della valutazione scolastica presso l’Università di Perugia, Gemma Gemmiti, fondatrice della casa editrice Gemma Edizioni che ha elaborato il progetto “Legga 33”, e Floriana Costanzo, psicologa presso l’U.O.C. di Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù.

Coordina il direttore del Centro Angelo Piero Cappello.

********

Domenica 11 ottobre 2020, ore 16:00

Centro per il libro e la lettura, Via Pasquale Stanislao Mancini 20, 00196 Roma, secondo piano.

Ingresso su prenotazione fino al raggiungimento della capienza massima compatibile con il rispetto delle norme sul distanziamento. Per prenotarsi ad assistere in presenza scrivere, entro venerdì 9 ottobre, a: gabriella.pazienza@beniculturali.it

  • 95