News

Non leggermi!

Fra le tantissime iniziative già inserite nella banca dati del Maggio dei Libri, iniziamo a segnalarvene una in particolare: la sfida Non leggermi, lanciata dalla Biblioteca Comunale Lazzerini di Prato (via Puccetti 3) e dedicata a tutti quei libri che, in vari momenti storici e in diverse parti del mondo, sono stati censurati o osteggiati: l’invito, valido fino al 23 aprile, è a leggerli o rileggerli tutti, svuotando lo scaffale allestito con più di 50 titoli nella sala d’ingresso. Ogni copertina è stata rivestita completamente di nero: solo sfogliando le prime pagine sarà possibile scoprire titolo, Paese e motivo della censura.

Alcune anticipazioni sui libri “proibiti”: “Fahrenheit 451”, che parla di censura e che a sua volta venne4 Continua a leggere

  • 456

Scaricate la App ufficiale del Maggio dei Libri!

Volete restare aggiornati sulle iniziative del Maggio dei Libri nella vostra zona? Utilizzare la vostra posizione come navigatore per sapere quali eventi ci sono vicino a voi? O cercare in tutta la banca dati gli appuntamenti suddivisi per area tematica o target di riferimento? Allora non potete non scaricare la App ufficiale del Maggio dei Libri, disponibile sia per Android che per iOS! Trovate i link qui sul sito: www.ilmaggiodeilibri.it/app/

Continua a leggere

  • 248

Come aderire al Maggio dei libri 2019

Perché partecipare al Maggio dei Libri? Semplice: per liberare la vostra creatività e cimentarvi nell’organizzazione di iniziative che coinvolgano le persone più diverse, portando i libri nella quotidianità e il più possibile fuori dai loro contesti tradizionali. Sbizzarritevi: non solo librerie, biblioteche, scuole e spazi istituzionali, quindi, ma occasioni di lettura condivisa anche nei locali pubblici, nei cinema, nei negozi, sugli autobus, sulle navi, in bicicletta, in palestre, parchi, ristoranti… Potete aderire con iniziative che si svolgano tra il 23 aprile e il 31 maggio e, come di consueto, vi chiediamo di segnalarcele inserendole – con descrizioni sintetiche – nella piattaforma che raccoglie tutte le iniziative legate al Maggio4 Continua a leggere

  • 8

Tariffa SIAE agevolata per le iniziative del Maggio dei Libri

La SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori è partner del Maggio dei Libri 2019 e per questo, in accordo con il Centro per il libro e la lettura del MiBAC, prevede in riferimento agli eventi di recitazione/lettura di brani di opere letterarie protette da SIAE per l’anno 2019, una tariffa allineata a quella già in vigore per i caffè letterari (€45 a evento) a favore delle manifestazioni che aderiscono al Maggio dei Libri, risultando nella relativa banca dati, con riferimento ai soli eventi a titolo gratuito presso luoghi o locali con capienza fino a 300 posti e senza utilizzo di altri repertori tutelati da SIAE. Inoltre, questa tariffa agevolata potrà essere applicata a tutti quegli appuntamenti che si svolgano presso luoghi o locali4 Continua a leggere

  • 477

Il giovane Holden a Tor Vergata!

L’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” partecipa al Maggio dei Libri 2019 in collaborazione con l’Istituto Statale di Istruzione Secondaria Superiore “Besta-Gloriosi” di Battipaglia (SA), inserendosi all’interno del filone tematico Dove sei giovane Holden? A cento anni dalla nascita di J.D. Salinger.

In occasione dell’iniziativa, gli studenti dell’Istituto “Besta-Gloriosi” sono invitati a partecipare alle giornate di orientamento Porte Aperte 2018/2019, che si terranno presso gli spazi dell’Ateneo l’8 maggio 2019. La partecipazione alle iniziative di orientamento danno l’opportunità ai ragazzi di riflettere circa la scelta universitaria più adatta alle loro prospettive future, coerentemente con una delle tematiche trattate nel4 Continua a leggere

  • 243

Donne di troppo

Il Gabinetto G.P. Vieusseux, storica istituzione culturale fiorentina che si appresta a festeggiare i suoi 200 anni, è anche quest’anno partner del Maggio dei Libri e nell’ambito della campagna propone il ciclo di incontri “Donne di troppo”, dedicato alle scrittrici che hanno faticato a vivere la propria ‘stranezza’, ‘originalità’, ‘unicità’, in un mondo che chiedeva loro solo di essere conformi alle attese della società. L’appuntamento è per tutti i giovedì del mese di maggio (9-30 maggio) alle 17.30 presso la Sala Ferri del Gabinetto Vieusseux, in Palazzo Strozzi a Firenze (ingresso libero fino a esaurimento posti).

Attraverso la voce e il vissuto di alcune scrittrici di oggi, si riscopriranno alcune donne e scrittrici di ieri: donne4 Continua a leggere

  • 331

Pop-App. Scienza, arte e gioco nella storia dei libri animati

Il titolo “Pop-App. Scienza, arte e gioco nella storia dei libri animati dalla carta alle app” accomuna alcune iniziative promosse dall’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” e dalla Fondazione Tancredi di Barolo di Torino. In particolare, il progetto, il cui obiettivo è quello di evidenziare le potenzialità artistiche, creative, educative dei libri animati e i loro legami con le tecnologie e le applicazioni digitali, prevede:

  • la costituzione di un Centro internazionale di studi, finalizzato a sviluppare attività di ricerca e di valorizzazione del patrimonio culturale legato ai libri animati;
  • l’allestimento di due mostre che si svolgono contemporaneamente a Roma e a Torino;
  • l’organizzazione di incontri, laboratori, presentazioni e55 Continua a leggere

  • 912

Terza edizione del Festival della lettura ad alta voce

Ecco un’altra bella notizia per chi ama la lettura espressiva! Torna anche quest’anno il Festival della lettura ad alta voce, promosso dal Centro per il libro e la lettura in collaborazione con l’Istituzione Teatro di Roma e, novità 2019, con l’Istituzione Biblioteche di Roma. 12 le scuole coinvolte nell’area metropolitana di Roma (4 per ogni ordine scolastico), scelte nelle diverse zone della città tra quelle che ospitano un BiblioPoint.

Cosa si legge quest’anno?

Le Favole al telefono di Gianni Rodari (Scuola Primaria), il Cyrano de Bergerac di Edmond Rostand (Scuola Secondaria di primo grado) e Frankenstein (Scuola Secondaria di secondo grado) di Mary Shelley: queste le opere di narrativa indicate dalla Commissione, attingendo da una4 Continua a leggere

  • 797

Pagine

Continua a sfogliare l'archivio