PRESS

Countdown: -10 giorni al Maggio dei Libri (23 aprile-31 maggio 2015)13/04/2015

Roma, 13 aprile 2015. Meno 10 al 23. È partito il countdown di avvicinamento alla quinta edizione del Maggio dei Libri, la campagna nazionale promossa dal Centro per il libro e la lettura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO. La campagna si avvale inoltre del supporto della Presidenza del Consiglio dei Ministri, della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome e dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani.

Nata nel 2011 con l’obiettivo di ribadire il valore sociale della lettura quale elemento chiave della crescita personale, culturale e civile, la campagna inizia il 23 aprile, Giornata mondiale UNESCO del libro e del diritto d’autore, e si conclude il 31 maggio. Quest’anno la primavera dei libri è inaugurata da un’altra grande campagna di diffusione della lettura: #ioleggoperché, promossa dall’Associazione Italiana Editori, che proprio il 23 aprile vedrà migliaia di Messaggeri all’opera in tutta Italia armati dei propri kit di 240.000 libri della collana speciale #ioleggoperché, che regaleranno a tanti potenziali lettori.

Fra le novità di quest’anno, la più “esplosiva” è la serie di eventi nelle Piazze del libro. Nell’intento di catturare l’entusiasmo dei più giovani come del grande pubblico, la campagna sboccia infatti in numerose piazze d’Italia dal 21 maggio al 2 giugno con un ricco programma di iniziative in contemporanea, organizzate in collaborazione con l’Anci, Associazione Nazionale Comuni Italiani. Sul modello della storica Fiera dei Librai a Bergamo, che aprirà il prossimo 17 aprile, a fine maggio via alle iniziative da Trieste a Catanzaro, da Matera – prossima Capitale Europea della Cultura nel 2019 – a Treviso, passando anche per Lecce, Sassari, Lugo, Ventotene, Tricase, Rivoli, Novara, Foggia. Co-protagoniste insieme a queste piazze saranno naturalmente le librerie: grazie alle loro “armi”, i libri, la conquista di queste moderne agorà prenderà le forme più varie. I lettori e aspiranti tali potranno ad esempio curiosare nelle esposizioni di libri all’aperto (Ventotene) o nei mercatini allestiti nei locali storici della torre di Tricase e per chi abita o si troverà a passare per Lecce e Sassari le piazze si animeranno fin dal 23 aprile. E l’organizzazione è solo agli inizi: non mancheranno letture a voce alta, iniziative per i più piccoli come pure aperitivi letterari e presentazioni.

Per andare incontro alla curiosità dei ragazzi investendo sul ruolo formativo delle scuole, alleate indispensabili, in continuità con la campagna "Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole" promossa lo scorso ottobre, le scuole sono invitate a organizzare progetti di lettura e iniziative originali che faranno da trampolino di lancio per la seconda edizione di “Libriamoci”, dal 26 al 31 ottobre 2015. Ma non finisce qui: i giovani lettori saranno chiamati all’azione anche dal Premio “Scriviamoci”, un’altra importante novità di questa edizione e rivolto alle scuole superiori di tutta Italia. All’invito “Passami i tuoi pensieri e le tue emozioni in 30 righe” ogni studente potrà rispondere nella forma che preferirà: una lettera, una pagina di diario, una poesia, un breve racconto. Tre gli elaborati che ciascuna scuola potrà inviare, entro l’8 maggio 2015: la premiazione è prevista entro giugno presso il MIUR – Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Il primo premio consisterà in un corso di tre giorni presso la Scuola Holden di Torino, il secondo offrirà le spese di viaggio e la partecipazione per due persone al Festivaletteratura di Mantova mentre il terzo coprirà le spese di viaggio e la partecipazione per due persone all’Expo 2015 di Milano. Il modulo di partecipazione è scaricabile dal sito www.ilmaggiodeilibri.it e dovrà essere inviato insieme ai testi all’indirizzo scriviamoci@ilmaggiodeilibri.it.

I claim scelti per questa edizione, che raccontano lo spirito della campagna e la accompagneranno in giro per l’Italia sono: Leggere. Energia per la mente, Se lo assaggi non smetti più, Leggere ti porta dove vuoi eLeggere è un mondo meraviglioso. Quattro messaggi – testuali, grafici, ideali – che racchiudono il senso dell’iniziativa e l’infinito potenziale dei libri: nutrono la mente, creano la più benefica delle “dipendenze”, aprono a viaggi senza confini e sono strumenti fondamentali per capire se stessi, crescere, agire, fare la differenza.

Attraverso declinazioni sempre nuove della passione per la lettura e con iniziative sempre originali per coinvolgere nel mondo dei libri, l’edizione 2015 ribadisce la propria ispirazione originaria, alla base dei suoi successi anno dopo anno: rapire i libri dai loro contesti tradizionali e trasportarli in scenari originali, inusuali. Ecco allora reading, dibattiti e altre fantasiose iniziative conquistare i supermercati, gli uffici postali, i treni, i ristoranti, i negozi, insieme naturalmente a scuole, circoli, associazioni culturali, parchi. Il tutto grazie ad accordi di partnership e collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri, il Poligrafico dello Stato, la Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura, la Fondazione Maria e Goffredo Bellonci, UniCoop Tirreno, Librerie Coop, Eataly, Librerie Feltrinelli, Messaggerie, Martino Midali e altri in corso di definizione, nell’intento di coinvolgere anzitutto coloro che ancora non hanno assaggiato il gusto della lettura, rivolgendo particolare attenzione ai settori notoriamente determinanti per la ripresa economica, sociale e generazionale del paese, ovvero la scuola e i giovani, e ai contesti geografici dove più è sentito il bisogno di investimento culturale come il Sud d’Italia.

Il compito di coordinare come una mappa del tesoro le migliaia di iniziative attese spetta al sito ufficiale della campagna www.ilmaggiodeilibri.it: sempre online e già popolato da numerosi eventi, offre ai visitatori una lista degli appuntamenti regione per regione aggiornata in tempo reale, una coloratissima gallery di immagini, e poi video, social wall, comunicati stampa, loghi, locandine. Contenuti esclusivi e una chiave preziosa per dischiudere le meraviglie dei libri e della lettura. Le adesioni sono aperte e partecipare è semplice quanto fare click (su “Inserisci la tua iniziativa”). Al termine della campagna, ai migliori progetti (suddivisi nelle cinque categorie: biblioteche, scuole, associazioni culturali, strutture sanitarie e di reinserimento, librerie) sarà assegnato il premio Il Maggio dei Libri 2015. 

Tutte le informazioni su come aderire alla campagna sono disponibili su www.ilmaggiodeilibri.it e per contatti, condivisione di esperienze e interazioni social l’appuntamento con il Maggio dei Libri è come sempre su Facebook (www.facebook.com/ilmaggiodeilibri) e su Twitter (https://twitter.com/maggiodeilibri). Sono disponibili anche le applicazioni gratuite per smartphone, compatibili per sistemi operativi Android e iOS (Apple).   

 

NUMEROSE PIAZZE D’ITALIA PER IL MAGGIO DEI LIBRI13/04/2015

Roma, 13 aprile 2015. Mancano solo 10 giorni all’inizio della quinta edizione del Maggio dei Libri (23 aprile – 31 maggio) e quest’anno il conto alla rovescia è anche per l’esplosione della lettura nelle Piazze del libro (21 maggio – 2 giugno), la grande novità del 2015 per la campagna nazionale promossa dal Centro per il libro e la lettura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica.

Le piazze sono il cuore della Storia d’Italia, luoghi da sempre privilegiati per incontri, mercati, scambi di idee e invenzioni: per questo il Maggio dei Libri esploderà come una fioritura primaverile proprio in numerose piazze d’Italia dal 21 maggio al 2 giugno, con un ricco programma di eventi in contemporanea, realizzate in collaborazione con l’Anci, Associazione Nazionale Comuni Italiani. Una gioiosa conquista, ancora “in progress”, che promette di contagiare da Nord a Sud con un’irresistibile voglia di leggere, scoprire nuove storie, esplorare i mondi custoditi nelle pagine. 

Sul modello della storica Fiera dei Librai a Bergamo, che aprirà il prossimo 17 aprile,  a fine maggio via alle iniziative da Trieste a Catanzaro, da Matera – prossima Capitale Europea della Cultura nel 2019 – a Treviso, passando anche per Lecce, Sassari, Lugo, Ventotene, Tricase, Rivoli, Novara, Foggia. Co-protagoniste insieme a queste piazze saranno naturalmente le librerie: grazie alle loro “armi”, i libri, la conquista di queste moderne agorà prenderà le forme più varie. I lettori e aspiranti tali potranno ad esempio curiosare nelle esposizioni di libri all’aperto (Ventotene) o nei mercatini allestiti nei locali storici della torre di Tricase e per chi abita o si troverà a passare per Lecce e Sassari le piazze si animeranno fin dal 23 aprile, Giornata mondiale del libro e inizio del Maggio dei Libri. E l’organizzazione è solo agli inizi: non mancheranno letture a voce alta, iniziative per i più piccoli come pure aperitivi letterari e presentazioni.

Tutte le informazioni su come aderire alla campagna sono disponibili su www.ilmaggiodeilibri.it e per contatti, condivisione di esperienze e interazioni social l’appuntamento con il Maggio dei Libri è come sempre su Facebook (www.facebook.com/ilmaggiodeilibri) e su Twitter (https://twitter.com/maggiodeilibri). Disponibili anche le app gratuite per smartphone, compatibili con i sistemi operativi Android e iOS (Apple).