Faq


Tutte le domande e le risposte per partecipare alla VII edizione del Maggio dei Libri (23 aprile – 31 maggio 2017)

·Al Maggio dei Libri possono partecipare solo le scuole?
Tutti, senza eccezione, possono partecipare organizzando tra il 23 aprile e il 31 maggio attività di promozione della lettura e caricandole nella banca dati pubblicata sul sito ufficiale www.ilmaggiodeilibri.it.

·C’è una data di scadenza per la registrazione?
La scadenza per inserire le iniziative in banca dati è quella di conclusione della campagna, il 31 maggio.

·Ho già partecipato al Maggio dei Libri nelle scorse edizioni, posso utilizzare le stesse credenziali d’accesso?
No, quest’anno tutti dovranno effettuare una nuova registrazione al link www.ilmaggiodeilibri.it/registrazione

·Mi sono registrato per Libriamoci 2016, posso usare le stesse credenziali?
No, le credenziali usate per Libriamoci non sono valide per il Maggio dei Libri, bisogna accreditarsi nuovamente!

·Ho effettuato la registrazione ma non trovo più le credenziali, come posso recuperarle?
Al termine del processo di registrazione vi è stata inviata un’email di conferma (recapitata da redazione@ilmaggiodeilibri.it) contenente Username (la vostra email) e Password. Verificate che non vi venga recapitata nella cartella della posta indesiderata.

·Che tipo di iniziative si possono organizzare?
Non ci sono vincoli né preclusioni, si possono organizzare reading, letture all’aperto, bookcrossing, incontri letterari, maratone di lettura, laboratori, letture ad alta voce… o partecipare con manifestazioni già esistenti, purché si svolgano nel periodo che va dal 23 aprile al 31 maggio (festival, rassegne, premi letterari…).

·Possiamo avere degli spunti per l’organizzazione delle nostre attività?
La campagna è incentrata sulla lettura come strumento di benessere: leggere è divertente, piacevole e salutare, è un balsamo per la mente fatto di pagine e immaginazione. Inoltre, il Centro per il libro e la lettura (MIBACT) ha suggerito per questa settima edizione tre filoni tematici: la legalità, con letture e dibattiti sul senso di responsabilità civile e sui protagonisti della lotta contro ogni tipo di crimine (che includerà, il 23 maggio a Palermo, un evento di commemorazione a 25 anni dalla morte del magistrato Giovanni Falcone, sotto l’auspicio del Centro per il libro e la lettura e organizzato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca); gli anniversari di scrittori e scrittrici illustri – perché il 2017 è un anno ricco di ricorrenze letterarie, come i 125 anni dalla nascita di J.R.R. Tolkien, 150 anni dalla nascita di Luigi Pirandello, 150 anni dalla morte di Charles Baudelaire, 200 anni dalla morte di Jane Austen, 30 anni dalla morte di Marguerite Yourcenar; e il Paesaggio, per scoprire come è raccontato dagli scrittori e con quali modalità tutti noi siamo chiamati a difenderlo.
Online sul sito www.ilmaggiodeilibri.it approfondimenti e bibliografie consigliate a cui poter fare riferimento.

·Posso inserire in banca dati documenti o immagini?
Da quest’anno, come richiesto da molti di voi, è possibile arricchire la scheda dell’evento inserendo un’immagine o una locandina (formati possibili png-jpg-jpeg).

·Ho problemi di natura tecnica con il sistema, chi posso contattare per assistenza?
Se riscontrate dei problemi nella compilazione del form in banca dati potete scrivere a ilmaggiodeilibri@cepell.it e lasciare un vostro contatto telefonico per essere richiamati.

·Dove verrà visualizzata la mia iniziativa?
Tutte le iniziative registrate saranno visibili, dopo validazione, sul sito www.ilmaggiodeilibri.it interrogando la banca dati attraverso la cartina geografica in homepage, consultabile regione per regione.

·Dove posso trovare il manifesto di questa edizione del Maggio dei Libri?
Nella sezione download potete trovare il logo, la locandina ufficiale, il segnalibro, la locandina personalizzabile e il banner “Partecipiamo anche noi!”

·Come posso diffondere le mie attività legate al Maggio dei Libri?
Da quest’anno, dopo che la vostra iniziativa sarà stata validata, potrete condividerla sui vostri social network, blog e siti grazie a un link diretto, uno strumento in più per diffonderla, migliorarne la riuscita e farcela conoscere (inserendo su Facebook, Twitter e Instagram il tag #MaggiodeiLibri o la menzione @ilmaggiodeilibri su Facebook e Instagram e @maggiodeilibri su Twitter).

·Ci sarà un premio per questa edizione del Maggio dei Libri?
Anche per il 2017 è stato istituito il Premio Il Maggio dei Libri, un riconoscimento del vostro impegno, che anche quest’anno premierà le iniziative più originali e innovative e, soprattutto, gli organizzatori che abbiano fatto rete con le altre realtà territoriali. Cinque sono le categorie previste: biblioteche, scuole, associazioni culturali, strutture sanitarie e di reinserimento (carceri, comunità terapeutiche…), librerie.
Per l’edizione 2017, inoltre, è stato bandito un Concorso per scuole primarie e secondarie di primo grado dedicato alle Little Free Library, le biblioteche in miniatura dove prendere e lasciare libri, in libero scambio: “Ne hai vista qualcuna nella tua zona? Dove ti piacerebbe trovarla? Prova a pensarne una in un luogo da te amato, un luogo segreto. Appena l’hai immaginato disegna il luogo segreto che ami di più, vero o di fantasia, con dentro tanti libri da condividere con i tuoi amici”. I giovanissimi partecipanti dovranno inviare l’immagine (realizzata con tecniche tradizionali o digitali) entro il 10 giugno, accompagnata dai loro dati, all’indirizzo: ilmaggiodeilibri@cepell.it. I dodici disegni finalisti saranno pubblicati sul calendario 2018 del Centro per il libro e la lettura, che per il primo premio regalerà una Little Free Library. Inoltre, i primi tre classificati riceveranno un kit di libri ciascuno.

Per ulteriori informazioni, chiarimenti e suggerimenti contattare la Segreteria organizzativa scrivendo a ilmaggiodeilibri@cepell.it e lasciando un contatto telefonico per essere richiamati.

  • 0